Liutprand - Associazione Culturale

PETIZIONE MONUMENTO LA PALISSE, LEGGI E FIRMA ANCHE TU
sezione articoli
HomeArticoli dal Mondo › Articolo
di
IL MAUSOLEO DI MASSINISSA RISCHIA DI CADERE IN ROVINA
a causa dell'incuria e dei lavori fatti dalle autorità locali



Algeria – Un gruppo di archeologi stranieri ha risvegliato al più alto livello l’allarme sui danni subiti e sulla possibile rovina del Mausoleo di Massinissa, il primo Re della Numidia berbera (240 ca. – 148 a.C.), che si trova a El Khroub, nella parte orientale della provincia di Costantina.
Lo studio condotto dagli esperti, per conto del Ministero della Cultura, ha rivelato che le autorità locali hanno alterato a più riprese il sito archeologico, installando un sistema di distribuzione dell'energia all’interno della sua recinzione.


Gli esperti raccomandano anche di eliminare un serbatoio d’acqua, che è stato costruito a circa 300 metri dal sito archeologico.
I lavori compiuti e le urbanizzazioni realizzate in tempi recenti dalle autorità locali non rispettano le prescrizioni internazionali sulla salvaguardia del patrimonio monumentale.
Come tutta risposta, le autorità locali hanno proibito la prosecuzione delle ricerche degli esperti. Ne è nata una dura controversia tra il Ministero algerino della Cultura e le autorità locali di Costantina, in merito alla protezione da garantire al patrimonio archeologico nazionale e di valore internazionale.

Fonte: quotidiano El Khabar, Algeri, 30/1/2009


Associazione culturale Liutprand 27100 PAVIA      copyright ©1994-2018 e-mail: liutprand@iol.it