Liutprand - Associazione Culturale

PETIZIONE MONUMENTO LA PALISSE, LEGGI E FIRMA ANCHE TU
sezione articoli
HomeArticoli dal Mondo › Articolo
di Global Times
TROVATE IN CINA IMPORTANTI ROVINE DI ANTICHE DINASTIE
risalgono alle Dinastie Xia e Shang (XXI-XI sec. a.C.)



L’Istuto di Ricerca di Zhengzhou nella provincia di Henan ha annunciato che sono state trovate due grandi rovine di città, sul sito della Torre di WangJing (望京楼), nella provincia di Xinzheng, Henan, che coprono un'area di 1,68 milioni di metri quadrati, risalenti alle Dinastie Xia e Shang (XXI-XI sec. a.C.). Gli esperti hanno subito pensato che le rovine di città Xia fossero probabilmente la città capitale di uno Stato membro e quelle della città Shang, probabilmente rovine di una città militare.



Il sito della torre Wangjing era situato nella città di Xincun, 35 km da Zhengzhou. È stato trovato negli anni 60 e i residenti locali hanno portato alla luce una serie di recipienti di bronzo e di giada. Tra le reliquie culturali rinvenute delle dinastie Xia e Shang, l’Ascia di bronzo è la più grande attualmente conosciuta in Cina. Nel 2006, il sito della torre Wangjing è stato indicato come l'unità di protezione culturale delle reliquie di Henan quanto fornisce più di 200 esemplari di testimonianze per studiare la costruzione della città antica.


Le rovine della torre Wangjing della città Xia erano fuori della città Shang, al di là di un fossato esterno. L'intera area è un po' più piccola delle rovine di Erlitou, a Yanshi. Gli esperti ipotizzano che probabilmente fosse uno Stato membro chiamato Ge, o la capitale dello stato Zeng. Secondo la ricerca archeologica, il muro esterno della città, il fossato della città, le acque intorno ad esso, formano un cerchio e le rovine delle città Xia e Shang sono all'interno del cerchio.


Le rovine della città Shang e la torre Wangjing sono ben conservate e coprono una zona quadrata con un'area di 370.000 metri quadrati. Gli archeologi hanno scoperto la maggior porta della città, nella parte sud-est della mura, che copre una superficie di 2.000 metri quadrati. La porta della città ha una forma di "凹" ed è di 4,5 metri di larghezza. L'intera struttura della porta della città e delle sue strutture accessorie indicano la funzione di difesa militare. È il prototipo del Wengcheng, forma rettangolare con lati ripidi.


Il Vice Direttore generale dell’Ufficio culturale del Patrimonio di Henan, Ma Xiaolin, ha detto che le due grandi rovine di città delle dinastie Xia e Shang sono ulteriori importanti scoperte nella regione dopo gli scavi delle rovine della città di Shang a Zhengzhou, le rovine di Erlitou in Yanshi tra gli altri, nella provincia di Henan. Tali scavi sono di grande importanza per conoscere l'evoluzione della città antica e le origini delle Dinastie nelle antiche 'pianure centrali' intorno all’attuale provincia di Henan.

Foto scattate il 12 gennaio


Global Times, 18-22 gennaio 2011


http://life.globaltimes.cn/travel/2011-01/612443.html


Associazione culturale Liutprand 27100 PAVIA      copyright ©1994-2018 e-mail: liutprand@iol.it