Liutprand - Associazione Culturale

PETIZIONE MONUMENTO LA PALISSE, LEGGI E FIRMA ANCHE TU
sezione articoli
HomeArticoli su Pavia › Articolo
di
GLI DEI DEI POPOLI CELTICI


Angus Mac Og (Irlanda) – Dio della gioventù, amore e bellezza.
Anu (Irlanda) –Madre Terra, Dea della fertilità, prosperità e conforto.
Arawn (Galles) – Dio del regno do sotterraneo, del terrore e della guerra.
Arianrhod (Galles) – Dea, aspetto della Madre, della Triplice Dea in Irlanda. Onorata nella Luna piena, Dea della bellezza, fertilità, reincarnazione.
Badb (Irlanda) – Dea, aspetto della Madre, della Triplice Dea in Irlanda. Associata col calderone e con i corvi. Rappresenta la vita, la sapienza, l’ispirazione.
Bel / Belenus / Belino (Irlanda) – Dio strettamente legato al culto dei Druidi. Dio della scienza, della rinascita, calde estati, fuoco, successo, prosperità, purificazione, raccolti, vegetazione, fertilità.
Blodeuwedd / Blod–oo–eeth / Blancheflor (Galles) – Dea della terra in fiore e della sapienza, misteri lunari, iniziazione. Dea giovane.
Boann (Irlanda) – Dea Madre di Angus Mac Og.
Bran o Benedetto (Galles) – Dio della profezia, delle arti, dei capi, della guerra, del sole, e della musica.
Branwen / Bran –oo–en (Galles) – Dea dell’amore e della bellezza.
Brigit / Breed / Brida (Irlanda e Galles, Spagna, Francia) – Dea associata alla festa di Imbolc, Dea del fuoco, fertilità, tutte le arti femminili. È relazionata all’agricoltura, all’ispirazione, all’apprendimento, alla poesia, alla divinazione, profezia, amore, stregoneria, alle conoscenze occulte.
Cernunnos / Kernunos – Conosciuto in tutte le regioni celtiche, Dio della Natura e di tutte le cose selvatiche. Dio della virilità, fertilità, animali, amore fisico, natura, reincarnazione, dei crocicchi, della ricchezza, del commercio, dei guerrieri.
Cerridwen (Galles) – Dea della Natura, della morte, fertilità, dell’ispirazione, magia, astrologia, erbe, scienza, poesia, feticci e conoscenza, la sua immagine è collegata al calderone.
Creiddylad / Cordellia (Galles) – Dea legata a Beltane, frequentemente chiamata Regina, Dea dei fiori di Primavera, amore.
Crone, conosciuta in tutte le regioni celtiche – Dea, aspetto della Triplice Dea. Rappresenta la vecchiaia o la morte, l’inverno, la fine d’ogni cosa, il sangue mestruale, le fasi della vita femminile. Ogni distruzione che precede e genera nuova vita, il calderone della rinascita.
Dagda (Irlanda) – Dio della protezione, dei guerrieri, delle conoscenze, magia, fuoco, profezia, tempo, reincarnazione, arti, iniziazioni, guarigioni, prosperità, abbondanza, musica, suono dell’arpa.
Danu / Danna (Irlanda) – Dea probabilmente corrispondente ad Anu, Madre degli Dei, Grande Madre, Dea Luna, Patrona dei Maghi, dei fiumi, dell’acqua, prosperità e abbondanza.
Diancecht / Dian–ket (Irlanda) – Dio medico–mago del Thuata da Danann. Dio di magia curativa, medicina.
Don / Dom–noo (Irlanda e Galles) – Dio governante della terra, della morte e degli accessi ad altri mondi. Controllo degli elementi, eloquenza.
Druantia (Tutte le regioni celtiche) – Dea della fertilità, passione, attività sessuali, alberi, protezione, conoscenza, creatività.
Dylan (Galles) – Dio dell’Oceano.
Elaine (Galles) – Dea, aspetto intatto della Dea.
Epona (Gran Bretagna, Gallia) – Dea della fertilità, maternità, protettrice dei cavalli, prosperità, cani, primavera, raccolti.
Eriu / Errado–eu–oo (Irlanda) – Dea, una delle regine del Tutha da Danann.
Flidais (Irlanda) – Dea delle Foreste e delle cose selvatiche.
Goibniu / Gofannon / Gov–ann–em (Irlanda e Galles) – Dio dei fabbri, fabbricante d’armi e di gioielli.
Grande Padre (Tutte le regioni celtiche) – Il Signore (non il diavolo), Signore dell’inverno, del raccolto, animali, montagne, rigenerazione. L’aspetto maschile della creazione.
Grande Madre (Tutte le regioni celtiche) – Dea, Signora, l’aspetto femminile della creazione. Dea della fertilità, la Luna, l’estate, i fiori, l’amore, la guarigione.
Gwydion / Gwin–dee–em (Galles) – Dio maggiore, guerriero magico, cambiamenti e trasferimenti, magia, il cielo.
Gwynn Ap Nudd / Gwin–ap–Neethe (Galles) – Re delle Fate.
Gwythyr / Gwe–theer (Galles) – Dio, opposto di Gwynn ap Nudd. Re del mondo superiore.
Herne, il Cacciatore (Tutte le regioni celtiche) – Simile o uguale a Cernunnos, all’Uomo Verde, Signore della Caccia e della Selvaggina. Il lato attivo, maschile, della natura. Padre della Terra, degli animali selvatici, della fertilità, del desiderio, dell’amore fisico, agricoltura. Dio Cornuto, amante della Dea Madre.
Llyr / Thleer / Lir (Irlanda e Galles) – Dio dell’oceano e dell’acqua.
Lugh / Loog (Irlanda) – Dio delle abilità. Druido medico, magia, reincarnazione, lampo, acqua, arti manuali, poeti, musicisti, storici, iniziazioni, profezia. Conosciuto come il Dio Solare dei Celti.
Macha / Maax–ah (Irlanda) – Dea protettrice negli stati di guerra, dea della forza fisica pura, sessualità, fertilità, dominio, che governa gli uomini.
Manannan Mac Lir / Mannan–awn maliklir (Irlanda e Galles) – Dea dell’oceano, dei naviganti, delle tempeste, della fertilità, delle arti, della rinascita.
Margawse (Galles) – Aspetto della Dea Madre.
Merlino / Myrrdhin (Galles e Gran Bretagna) – Dio, Druido, mago delle erbe, della natura, protezione, profezia, doni psichici rituali incantamenti.
Morrigan / Morgana / Moor–rig–oo (Galles, Irlanda, Gran Bretagna) – Dea suprema, patrona delle sacerdotesse, dei sacerdoti e delle streghe.
Nuada / Nudd (Galles e Irlanda) – Dio simile a Nettuno, Dio delle acque, oceani, pesca e sole.
Ogma / Ogmios (Irlanda) – Dio simile a Nettuno.
Rhiannon / Hri–um–não (Galles) – La Grande Regina, Dea degli uccelli e dei cavalli, degli incanti e della fertilità.
Scathach / Scatha (Irlanda) – Patrona della distruzione, dei fabbri, magia, profezia.
Taliesin / Tal–eu–ess–em (Galles) – Dio poeta, della sapienza, mago, musica, conoscenza.
Uomo verde (Tutte le regioni celtiche) – V. Cernunnos.

Tutti gli Dei sono un Dio e tutte le Dee una Dea!

*********

Avalon

In Avalon esistevano cinque facce della Dea con cui le sacerdotesse lavoravano, benché diverse, tra loro, continuassero a venerare le Dee dei loro Paesi insieme a quelle cinque Matrone. Ne troviamo le tracce nelle testimonianze scritte posteriormente sui Celti e nelle molte leggende, scritte dopo che la nuova religione si fu affermata e prese possesso anche della Gran Bretagna, e dobbiamo cercare attraverso tali testimonianze le antiche verità occulte.
Da fonti come il Mabinogion e le poesie di Taliesin, possiamo dare avvio alla nostra ricerca delle Dee di Avalon...
Giungere a conoscerle è un processo che dura tutta la vita – questo breve riassunto cerca di servire come introduzione all’informazione, e non è in alcun modo completo, ma può servire come un indicatore per dirigere lo studioso lungo il suo cammino.

*********

Blodeuwedd

Nove poteri di nove fiori,
Nove poteri in me combinati,
Nove boccioli di piante e d’alberi,
Lunghe e bianche sono le mie dita,
Come la nona onda del mare.

Hanes Taliesin



Associazione culturale Liutprand 27100 PAVIA      copyright ©1994-2018 e-mail: liutprand@iol.it