Liutprand - Associazione Culturale

PETIZIONE MONUMENTO LA PALISSE, LEGGI E FIRMA ANCHE TU
sezione articoli
HomeArticoli su Pavia › Articolo
di Ass. culturale Liutprand
SALVIAMO SAN LAZZARO!
la piccola chiesa lungo la via Francigena sta soffocando!

Chi vuol male alla chiesetta di San Lazzaro?



Nata nel Medioevo con un ospedale per i pellegrini e intitolata al Santo protettore dei lebbrosi e dei malati inguaribili, la chiesetta visse un lungo periodo di splendore, documentato dagli affreschi che ancora vi si conservano. Era una ricca Commenda, con un ospedaletto che è ancora in gran parte conservato, benché trasformato in residenza privata.
In seguito la chiesa e l’ospedale furono trasformati in cascina agricola e vissero un lungo periodo di trasformazioni, non certo rispettose dei valori artistici e monumentali. Riscattata e restaurata negli anni Trenta dello scorso secolo, la chiesetta è rimasta a lungo in mezzo alle campagne, nella zona orientale di Pavia, lungo l’antico percorso della via Francigena, che si dirigeva ai ponti del Po, per raggiungere Piacenza e puntare verso Roma.


Sfortunatamente la zona è stata oggetto di crescenti appetiti di sviluppo immobiliare, negli anni 1960–1970 e – più recentemente – nel corso dell’ultimo decennio. La cascina è stata trasformata in abitazioni, sino all’ultimo rustico, all’ultima stalla e all’ultima porcilaia, ma pur così l’aggressione visiva e morale al monumento non si è fermata. I cassonetti, gli automezzi parcheggiati, assediano la splendida chiesetta da ogni lato, come se si trattasse di nient’altro che di un inutile rudere.


Negli anni in cui tutta l’Europa ripercorre gli antichi itinerari dei pellegrini – e persino la nostra Provincia di Pavia si è accodata a voler rivalutare il tracciato della via Francigena – un tale affronto ai beni culturali dovrebbe far rabbrividire e urlare.



Forse siamo i primi a urlare il nostro sdegno per questo trattamento, ma desidereremmo, a eco del nostro, sentire molti altri urli di dolore: volete per favore aiutarci a riscattare l’ambiente intorno a San Lazzaro?
Mandiamo tutti un messaggio e-mail all'indirizzo sindaco@comune.pv.it e - per conoscenza - a direttore@laprovinciapavese.it con la seguente implorazione: "Signor Sindaco, la prego, salvi la chiesetta di San Lazzaro dalla sporcizia e dalla maleducazione!" Forse basta poco, o forse – ancora una volta – le nostre speranze sull’intelligenza e la cultura dei nostri concittadini risulteranno mal riposte?

Associazione Culturale Liutprand – Pavia


Associazione culturale Liutprand 27100 PAVIA      copyright ©1994-2018 e-mail: liutprand@iol.it